Provincia, nuovo regolamento per la disciplina dei contratti di servizi e forniture

Condividi la notizia!

Nell’ambito dell’iter intrapreso dall’Amministrazione provinciale guidata dal presidente Antonio Pompeo, in materia di trasparenza e innovazione della macchina amministrativa, si inseriscono il decreto presidenziale n.116/2019, che emana precise direttive nel settore dell’affidamento diretto di lavori, servizi e forniture sotto soglia europea e l’aggiornamento di un nuovo regolamento per la disciplina dei contratti.

Al via la formazione dei funzionari con un corso di procedure per l’inserimento nella piattaforma tutto-gare

Tra le linee guida innovative, inserite nel regolamento che dovrà essere sottoposto all’approvazione del Consiglio provinciale dopo il passaggio in Commissione Programmazione e Regolamenti, un capitolo particolarmente significativo riguarda la valorizzazione delle aziende del territorio, stabilendo che “nelle procedure negoziate almeno il 30% sia rappresentato da imprese con sede legale nel territorio della provincia”.

A tal fine e affinché i funzionari dell’Amministrazione provinciale abbiano tutte le necessarie competenze e informazioni in ordine all’applicazione del regolamento, è in programma un corso di formazione per le procedure di inserimento degli affidamenti nella Piattaforma Tutto Gare, che si terrà domani, 25 febbraio, a partire dalle ore 9.30, nel Salone di Rappresentanza della Provincia.

Le dichiarazioni del presidente Antonio Pompeo

«Sono tutti passi che vanno nella direzione di favorire la massima trasparenza della macchina amministrativaè il commento del presidente Antonio Pompeo – per rendere la Provincia quella “casa di vetro” che ogni Amministrazione dovrebbe poter rappresentare per i suoi cittadini. In questo, la formazione dei nostri funzionari è quanto mai indispensabile per garantire l’efficienza degli uffici e la corretta gestione di tutte le procedure in materia di affidamenti di appalti».

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".