Mazzette all’Agenzia delle Entrate, scattano le manette [IL VIDEO DELLE INTERCETTAZIONI]

Condividi la notizia!

I Carabinieri della Compagnia di Frosinone questa mattina hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale del capoluogo, su richiesta Procura della Repubblica, a carico di 3 funzionari e dipendenti dell’Agenzia delle Entrate, ritenuti responsabili di concussione, truffa aggravata e altri reati. Sono tutti ciociari: uno è di Alatri, l’altro è di Monte San Giovanni Campano e il terzo è originario di Pico ma residente a Frosinone.

Il blitz è scattato questa mattina da parte dei militari del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Frosinone, il colonnello Fabio Cagnazzo. Le indagini sono state condotte dai carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Frosinone, coordinati dal maggiore Matteo Branchinelli e diretti dal luogotenente Angelo Pizzotti

L’indagine e i risvolti. Ben 19 gli indagati

L’attività di indagine ha permesso di stabilire che gli indagati, destinatari delle misure cautelari, con più azioni delittuose, abusando delle loro qualità e dei loro poteri, hanno costretto alcune persone a promettere loro indebitamente il pagamento di somme di denaro, prospettando  ed artatamente enfatizzando varie difficoltà relativamente a pratiche, offrendosi quindi di risolverle, in quanto titolari di poteri istruttori e decisionali, che avrebbero assicurato il buon esito della pratica. Facendosi consegnare per il proprio operato delle somme di denaro.

 Nello stesso procedimento, risultano altresì indagati altri 19 tra liberi professionisti e consulenti per i reati di corruzione ed altro. Ulteriori dettagli saranno resi noti in una conferenza stampa fissata per le ore 11,45 di oggi  negli Uffici del Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone.

Da sinistra il colonnello Fabio Cagnazzo, il maggiore Matteo Branchinelli e il luogotenente Angelo Pizzotti

Condividi la notizia!

Marco Ceccarelli

Marco Ceccarelli è giornalista e fotoreporter, attualmente Direttore Responsabile di TuNews24.it. La sua carriera inizia nel 2004 presso il quotidiano Ciociaria Oggi, occupandosi prima di cultura e spettacolo come collaboratore e passando successivamente alla cronaca come redattore, quindi diventando responsabile della cronaca nera provinciale fino al 2014. Nel frattempo ricopre anche il ruolo di Direttore Responsabile di alcune riviste locali, come Beautycase, ed è corrispondente del quotidiano nazionale Il Giornale per le province di Frosinone e Latina. Quindi, dopo aver fondato nel 2013 la società di Comunicazione e Marketing Globalpress S.r.l., entra a far parte del Gruppo Editoriale Perté, ricoprendo in un primo momento il ruolo di Direttore Editoriale del mensile Perté Magazine e di Radio Perté, successivamente anche del settimanale cartaceo Perté Week e del quotidiano web Perté Online. Sempre nell’ambito di tale progetto, presta servizio presso l’emittente Lazio Tv, dove idea diverse trasmissioni televisive e radiotelevisive. Dopo tali esperienze, nel 2015 decide, con l’avvento del Frosinone Calcio in serie A, di fondare il settimanale Tu Sport di cui è Direttore Responsabile e, pochi mesi dopo, dà vita anche al settimanale generalista Tu News. Nel frattempo accetta l’incarico di Direttore Responsabile della rivista mensile Frosinone In Vetrina e in seguito anche di Ciociaria & Cucina Excellence". Quindi dà vita al quindicinale cartaceo Non Solo Annunci,  alla rivista mensile poket patinata Ciociaria da Vivere e ai quotidiani online TuNews24.it e Il Corriere della Provincia. Negli anni 2019 e 2020 intraprende la gestione del canale provinciale di Frosinone di Lazio Tv, accetta l'incarico di Direttore Responsabile del mensile web nazionale Valori e Cultura e riporta in vita lo storico marchio dell'informazione ciociara La Provincia Quotidiano. Da ultimo (ma solo per ora) prende la direzione della testata culinaria Il Pappamondo.