ATLETICA – Rachele Compagnone vuole stupire nella “Alpen Cup”

Condividi la notizia!

ATLETICA – Rachele Compagnone vuole stupire nella “Alpen Cup”

Come promesso la “Acrobatic Sport” di Ceccano inizia il nuovo anno sportivo con la partecipazione alla “Alpen Cup”, gara internazionale che si terrà a Salisburgo questo fine settimana. Le società sportive italiane che parteciperanno sono all’incirca 5 con i migliori talenti che dovranno eseguire negli esercizi dei requisiti di difficoltà obbligatori, e per questo non tutti possono partecipare.  La società fabraterna sarà rappresentata dall’atleta Rachele Compagnone di cui già si conosce il suo importante palmares a soli 13 anni di età.
Il suo tecnico federale Tiziana Cerroni dichiara: “Non pensavamo di poter disputare questa importantissima gara in quanto nel mese di luglio Rachele si era infortunata ad un collegiale e costretta ad uno stop di quasi 3 mesi di fermo, saltando quindi tutta la preparazione estiva per allenarsi in previsione degli appuntamenti invernali. All’inizio lo sconforto è stato grande, poi tutti insieme abbiamo cercato di sostenerla e incoraggiarla. Domenica scorsa a Brindisi, in occasione della prima gara interregionale a squadre  per testare la sua capacità mentale di controllo delle emozioni e in particolare la capacità di saltare in alto per l’evoluzione dei salti, l’ho fatta gareggiare con un esercizio semplice rispetto al suo bagaglio tecnico. Questo per infondere fiducia e allentare le pressioni che un giovane, ma anche avvezzo trampolinista, può avere dopo il rientro nelle competizioni”.
La squadra composta da Beatrice Bellato, Arianna Marcoccia, Giorgia Morelli e Alessandro Coppola (ginnasta in prestito fino a dicembre dalla società Velitrae) ha fatto quadrato intorno a lei spronandola a non avere paura e stimolandola a dare il meglio per la squadra conquistando anche un soddisfacente quarto posto. Sabato a Salisburgo, al di là del risultato, la soddisfazione più grande sarà vederla volteggiare in una gara internazionale insieme a tutte le nazioni partecipanti per la felicità del team “Acrobatic Sport” formato da Jacopo Liburdi, Loredana Masi e Riccardo De Pastena, sotto la direzione di Tiziana Cerroni e del presidente Antonio Gargaruti.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *