Ambiente – “Ottaviani si crede il sindaco di Bolzano?” Affondo alla politica di Battaglini, accanto al sindaco di Patrica nella lotta

Condividi la notizia!

Ne ha proprio per tutti: dal sindaco di Frosinone ai parlamentari, passando per i rappresentanti in Regione. Samuel Battaglini, agguerrito esponente di Fratelli d’Italia e Vicepresidente nazionale di Anci Giovani, non fa sconti a nessuno nella battaglia a favore dell’ambiente, che anche oggi l’ha visto in prima linea accanto al sindaco di Patrica Lucio Fiordalisio, che si è fatto promotore di un corteo che nel pomeriggio ha sfilato in zona “Tomacella”: oltre 500 le persone giunte da ogni angolo della Valle del Sacco per dire no a nuovi impianti di trattamento dei rifiuti e, più in generale, al degrado ambientale.

corteo patrica inquinamento sindaco lucio fiordalisio

“Accanto al Sindaco Lucio Fiordalisio, a tutela dei nostri concittadini, senza protagonismi, senza manie di grandezza e senza colori politici, con un unico obiettivo: la difesa del territorio, contro chi vorrebbe che la nostra bellissima terra diventasse la seconda terra dei fuochi. Dispiace, e stavolta dobbiamo sottolinearlo – commenta Battaglini – l’assenza, ancora una volta, di molti, troppi amministratori dei paesi limitrofi, tra cui Frosinone, dove probabilmente il sindaco pensa di essere il primo cittadino di Bolzano”.

samuel battaglini corteo patrica

“Dispiace inoltre notare l’assenza di tutti i parlamentari (il Senatore Ruspandini era ad un funerale e quindi giustificato) specialmente di coloro che siedono tra gli scranni del Governo e la cui assenza è davvero un colpo allo stomaco per tutti i cittadini colpiti da questo disastro ambientale. Mi chiedo inoltre – conclude l’esponente di Fratelli d’Italia – il perché dell’assenza dei rappresentanti in Regione del Pd: sui media osannano la loro azione a tutela dell’ambiente, poi però non si presentano mai. Hanno qualcosa da nascondere? Oppure sono consapevoli che alle loro parole non seguono i fatti?”.

corteo patrica inquinamento

Condividi la notizia!

Marco Ceccarelli

Marco Ceccarelli è giornalista e fotoreporter, attualmente Direttore Responsabile di TuNews24.it. La sua carriera inizia nel 2004 presso il quotidiano Ciociaria Oggi, occupandosi prima di cultura e spettacolo come collaboratore e passando successivamente alla cronaca come redattore, quindi diventando responsabile della cronaca nera provinciale fino al 2014. Nel frattempo ricopre anche il ruolo di Direttore Responsabile di alcune riviste locali, come Beautycase, ed è corrispondente del quotidiano nazionale Il Giornale per le province di Frosinone e Latina. Quindi, dopo aver fondato nel 2013 la società di Comunicazione e Marketing Globalpress S.r.l., entra a far parte del Gruppo Editoriale Perté, ricoprendo in un primo momento il ruolo di Direttore Editoriale del mensile Perté Magazine e di Radio Perté, successivamente anche del settimanale cartaceo Perté Week e del quotidiano web Perté Online. Sempre nell’ambito di tale progetto, presta servizio presso l’emittente Lazio Tv, dove idea diverse trasmissioni televisive e radiotelevisive. Dopo tali esperienze, nel 2015 decide, con l’avvento del Frosinone Calcio in serie A, di fondare il settimanale Tu Sport di cui è Direttore Responsabile e, pochi mesi dopo, dà vita anche al settimanale generalista Tu News. Nel frattempo accetta l’incarico di Direttore Responsabile della rivista mensile Frosinone In Vetrina e in seguito anche di Ciociaria & Cucina Excellence". Quindi dà vita al quindicinale cartaceo Non Solo Annunci,  alla rivista mensile poket patinata Ciociaria da Vivere e ai quotidiani online TuNews24.it e Il Corriere della Provincia. Negli anni 2019 e 2020 intraprende la gestione del canale provinciale di Frosinone di Lazio Tv, accetta l'incarico di Direttore Responsabile del mensile web nazionale Valori e Cultura e riporta in vita lo storico marchio dell'informazione ciociara La Provincia Quotidiano. Da ultimo (ma solo per ora) prende la direzione della testata culinaria Il Pappamondo e del magazine di salute e benessere Medical Group.