CALCIO – “Ceccano pronto e competitivo”

Condividi la notizia!

Il neo allenatore Mirco Carlini analizza il momento della squadra rossoblù in vista del torneo di Promozione

C’è soddisfazione ed entusiasmo nell’ambiente della Ceccano calcio dopo l’entrata nella grande famiglia rossoblù di Giuseppe Bucciarelli che ha assunto la carica di vice presidente. Tra gli addetti ai lavori è da annoverare sicuramente il neo tecnico Mirco Carlini il quale è strafelice di questo ingresso e con il quale si fa anche il punto della situazione in vista dell’avvio del campionato di Promozione fissato per l’8 settembre prossimo. “Intanto – esordisce l’allenatore rossoblù – debbo dire che ho avuto l’onore di giocare dall’87 all’89 proprio in quel Ceccano di cui era presidente il nonno di Giuseppe. Salimmo dalla Seconda categoria alla Promozione ed oggi mi ritrovo ad allenarlo con lui vice presidente. Tra l’altro a lui mi lega anche un vincolo di parentela visto che mia moglie Barbara è la zia di Giuseppe dal momento che la mamma è sorella della nonna paterna di Giuseppe. Che dire? Per il Ceccano l’avvento alla vice presidenza di Giuseppe Bucciarelli rappresenta un passo ulteriore verso quel largo coinvolgimento della città verso l’attività calcistica a Ceccano. A tal proposito va anche rimarcata la recente carica di vice presidente del Ceccano Academy assunta da Andrea Querqui, un giovane che da sempre è vicino alle sorti del settore giovanile ed ora si impegnerà in prima persona”.
Sarebbe auspicabile che altre forze imprenditoriali si facessero avanti per dare maggiore impulso a tutto l’ambiente? “Giuseppe Bucciarelli, nonostante la sua giovane età, è un ragazzo serio e a modo. Sta dimostrando di avere le idee chiare a livello imprenditoriale. Sono sicuro che farà la stessa cosa anche all’interno della dirigenza rossoblù. Auspico che il suo possa essere un esempio e un traino per altre operatori economici ed anche per i tifosi che invito sin da adesso a sottoscrivere l’abbonamento e sostenerci sia in casa che fuori perché la squadra ha bisogno del loro affetto e incitamento”.
Soddisfatto della campagna di rafforzamento che sta portando avanti il direttore sportivo Livio Pizzuti? “La nostra campagna acquisti è quasi conclusa. Con gli ingaggi di Micheli, Casalese, Andrea Carlini, Pompili, Simone e dei giovani di lega Pasin e Arduini abbiamo rafforzato alcuni ruoli dello schieramento rossoblù. Vorrei precisare che nel reparto avanzato possiamo contare su Alessio Carlini, Colafrancesco e Tarquini, un trio tra i più prolifici in circolazione che molte squadre ci invidiano. A questo punto siamo alla ricerca di un altro centrocampista con cui contiamo di chiudere in settimana, oltre ad altri due giovani di lega nati nel 2001 e un altro nel 2000. A quel punto il Ceccano sarà pronto per la sua nuova avventura nel prossimo campionato di Promozione”.
Che Ceccano sarà? “Ci faremo trovare sicuramente pronti in vista di una stagione che vedrà il Ceccano celebrare i cento anni della sua fondazione – conclude Mirco Carlini – E’ stata allestita una squadra molto competitiva e in grado di dire la sua nel prossimo torneo. Personalmente confido molto sulla grande esperienza, carisma e professionalità sia di Alessio Carlini che di Alessandro Padovani, due giocatori che hanno militato in categorie superiori, anche a livello professionistico. Infine non va dimenticato che la rosa rossoblù, in vista della prossima stagione, è composta da circa 20 elementi su 22, nati e cresciuti calcisticamente a Ceccano. Un motivo in più per dare il massimo per la maglia della propria città”.
Confermato l’avvio della nuova stagione per i 29 luglio alle ore 17,30 quando vecchi e nuovi giocatori rossoblù su ritroveranno al Popolla.  Infine la società vuole ringraziare e augurare le maggiori fortune calcistiche e professionali a quei giocatori non riconfermati e che hanno contribuito al salto in Promozione: Daniele Monti, Luca Del Zio, Giovanni Bruni, Federico Celli e Andrea Pizzuti.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *