CECCANO – La prima volta di Casamarciano

Condividi la notizia!

Disputata a Ceccano la finale dell’ottava edizione del torneo rionale

Premiazione Borgo Cosa

Un’altra prima volta è arrivata. Casamarciano si iscrive all’albo d’oro dei vincitori, battendo, presso il centro sportivo Olimpia Park di Ceccano, per 6-4 il Borgo Cosa in una finale emozionante decisa solamente nel finale si siede sul trono dei campioni della città. Casamarciano che si schiera con Oresti, Colafrancesco, Ciotoli A., Ciotoli G., Tarquini, Ciottoli, Recine, Carcasole. Allenatori: Vittorio Pizzuti e Carmine Carlini. Borgo Cosa risponde con Micheli Man., Micheli Mau., Brun, Pompili, Incitti, Ciotoli e Liburdi. Gara vibrante già dai primi minuti con un botta e risposta tra Ciotoli e Pompili i quali firmano le prime reti. Passano pochi minuti e di nuovo il vantaggio del Casamarciano si concretizza con Recine, ma la risposta immediata è di Incitti: 2-2. Il primo tempo non finisce qui, le emozioni si susseguono con le reti di Ciotoli e Tarquini e il più due è servito, ma Pompili non ci sta e sigla la tripletta personale 4-4 e fine primo tempo. Secondo tempo più contratto ma vede come protagonisti gli estremi difensori Oresti e Micheli i quali deliziano il pubblico con prodezze da grandi del mestiere.

Tocca ad Anacleto Tarquini, nel finale con una doppietta, regalare l’edizione numero 8 del Rionale città di Ceccano. Al termine le premiazioni. Oltre alla prima Casamarciano e alla seconda Borgo Cosa, premiata anche la Pescara, vincitrice per 4-3 della Coppa Next Open a spese di Marano e, quindi, Anacleto Tarquini come miglior giocatore, Giorgio Pirri capocannoniere e Manuel Micheli, neo acquisto del Ceccano calcio 1920, quale miglior portiere. Vanno fatti infine i complimenti a tutti i rioni partecipanti che ogni anno ci deliziano di gare vibranti. Ora l’appuntamento è per il 2020. Tantissime le novità che verranno introdotte

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *