PUGILATO – Fontanaliri ospita il match Bucciarelli-Iacovissi

Condividi la notizia!

Scala e Bucciarelli

Sarà la splendida cornice della Piazza Trento a Fontanaliri ad ospitare giovedì 4 luglio, a partire dalle ore 20,30, la riunione pugilistica che vedrà impegnati molti pugili dilettanti della Ciociaria, oltre al match clou che vedrà di fronte i professionisti Marino Bucciarelli e Daniele “Giaguaro” Iacovissi. Ad organizzare “the noble art-la notte delle stelle”, sotto l’egida della Federazione Pugilistica Italiana, l’Asd Boxe Luigi Quadrini di Castelliri, diretta dal maestro Raimondo Scala, con il sostegno dell’Unione Pugilistica Provincia di Frosinone, presieduta da Massino Tiberia, in collaborazione con Fitness Academy e il patrocinio dell’amministrazione comunale, in particolare il sindaco Gianpio Sarracco e il consigliere comunale con delega allo sport Cristiano Grimaldi. La riunione sarà presentata da Valerio Lamanna, titolare della “Italian Ring Announcer”. “Sono veramente contento di poter organizzare un evento pugilistico a Fontanaliri – tiene a sottolineare proprio il maestro Scala – E’ la prima volta che accade e sono sicuro che sarà una serata coinvolgente perché Piazza Trento si presta molto per accogliere gli incontri di boxe. Per questo vorrei ringraziare di cuore sia il sindaco Sarracco che l’assessore Grimaldi i quali non ci hanno pensato due volte nel dare il patrocinio all’iniziativa. Oltre al match tra i professionisti Bucciarelli e Iacovissi, vorrei rimarcare anche la presenza di tanti nostri giovani pugili dilettanti i quali, in una sorta di derby ciociaro, daranno vita ad incontri che mi auguro coinvolgano i tanti appassionati presenti a Piazza Trento. L’ingresso, tra l’altro, sarà libero”.

Tiberia, Iacovissi ed Egidi

Tornando alla serata di giovedì 4 luglio quella di Fontanaliri sarà una tappa importane sia per Marino Bucciarelli che per Daniele Iacovissi nella categoria superwelter. Il primo, 37 anni, ha iniziato a boxare con la “Boxe Domenico Tiberia” all’età di 18 anni sotto l’abile regìa di papà Giuseppe. Nel 2001 ha avuto la chance tricolore perdendo ai punti con il napoletano Esposito. Dopo un periodo di inattività, ora è tornato più forte di prima. Vanta 20 incontri da professionista con 13 vittorie e 7 sconfitte. Un successo giovedì 4 luglio consentirebbe di tornare in prima serie e combattere il prossimo 28 luglio nella riunione di Patrica. Di contro Daniele “Giaguaro”, 36 anni, da 16 a tirare pugni, ha iniziato nella “Pugilistica Frosinone” del maestro Denny Paris per poi passare nella “New Generation” del maestro Pierino Marongiu e attualmente è nella “Boxe Domenico Tiberia”, allenato da Michele Egidi. Da professionista vanta 10 match con 3 vittorie, 6 sconfitte e 1 pari. Una sua vittoria su Bucciarelli permetterebbe di accedere alla seconda serie e salire sul ring di Patrica il 4 luglio.

Condividi la notizia!