L’Atletica Ceccano in prima linea tra cultura e sport

Condividi la notizia!

Doppio appuntamento venerdì scorso presso la sala del Castello dei Conti di Ceccano con la presentazione del libro “Corri – dall’Inferno a Central Park” – incontriamo e parliamo con Roberto Di Sante, e della 15a edizione della Straceccano in programma il prossimo 12 maggio. Il tutto organizzato ancora una volta in modo impeccabile dall’Atletica Ceccano presieduta da Gerardo Gatta, e dalla Cultores Artium, con il patrocinio dell’amministrazione comunale.
Per quanto riguarda il primo evento, molto apprezzato e coinvolgente l’incontro con il giornalista Roberto Di Sante il quale, nel presentare la sua opera ha voluto rimarcare, come riportato già nei giorni scorsi sui alcuni profili facebook, come “La corsa può salvarti la vita? E può restituirtela piena di colori? O è un altro tentativo di sfidare il destino, destinato a fallire? Lo si potrà capire solo leggendo il romanzo (per il 20 per cento autobiografico). Il “miracolo”, per lo scrittore Roberto Di Sante, è stato quello di “riuscire giorno dopo giorno a balzare fuori dal lungo e buio tunnel della depressione proprio grazie al podismo ed al suo potere terapeutico”. Era il 2014 quando Roberto Di Sante si avvicina alla corsa e partecipa alla Maratona di New York dove, subito dopo aver tagliato il traguardo, conosce e abbraccia George Hirsch, fondatore della stessa. Vorrebbe smettere e invece cresce la voglia di continuare a mettersi in gioco e correre. E così partecipa anche alle maratone di Berlino, Londra, Boston, Tokyo e Chicago, fino a ricevere il prestigioso premio “Six World Majors Marathon” assegnato a podisti che partecipano ad almeno a sei maratone. Il romanzo “Corri-dall’Inferno a Central Park” di 138 pagine è alla sua quarta ristampa e, fino ad oggi, è stato presentato 37 volte in tutta Italia. Domenica e lunedì prossimi sarà la volta di Torino.


In chiusura il presidente Gatta ha voluto anche dare appuntamento ad atleti e appassionati a domenica 12 maggio a Piazzale Bachelet dove partirà e arriverà la 15a edizione della Straceccano. Per l’occasione il massimo dirigente dell’Atletica Ceccano, con lo slogan “Insieme è Meglio”, ha illustrato il programma della gara podistica sulla distanza dei 9,350 chilometri con partenza alle ore 9,30. La manifestazione è patrocinata dal comune Città di Ceccano, sotto l’egida della Fidal regionale, sponsorizzata da “Giorno e Notte” e da “Il Corridore” ed è pronta ad accogliere le centinaia di atleti provenienti da tutta la regione e da quelle limitrofe. L’anno scorso furono quasi 600 i podisti al via. Anche questa edizione sarà indirizzata a sensibilizzare le coscienze degli atleti e dei loro accompagnatori al tema della mortalità infantile per malnutrizione, ed al valore della donazione del sangue. A tal proposito l’Atletica Ceccano ha deciso di continuare la collaborazione con L’Unicef e l’Avis di Ceccano. Le prescrizioni saranno chiuse venerdì prossimo.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *