ASD Sora Calcio comunica di aver inoltrato ricorso

Condividi la notizia!

Insieme Ausonia-Sora Calcio 1-1


Insieme Ausonia: Calderaro, Di Vito, Quirino (44’st Iavarone), Agrillo, La Manna, Pirolozzi, Lazzara (26’st Aversano), Giustini, Palumbo, Zonfrilli (32’st Corrado), Monaco Di Monaco (26’st Gioia L.). A disp.: Viola, Berardi, Nugnes, Stagno, Wade. All. Gioia R.
Sora Calcio: Santoro, Serrao, Tomei, Antonini (44’st Reveco), Casalese, Bucciarelli, Cardazzi, La Rocca G. (22’st Mamadou), Gigli (35’st La Rocca L.) Cano, Di Stefano (22’st Brack). A disp.: Mazzella, Ferrari, Cirelli, Sarra, Landolfi. All. Tersigni.
Arbitro: Ramondino di Palermo.
Marcatori: 3’pt Di Stefano (S), 10’st Palumbo (I).
Note: ammoniti Lazzara (I), Agrillo (I), Di Stefano (S), Tomei (S), Bucciarelli (S); angoli 4-1; rec. 0’pt,5’st.

Ricorso inoltrato

L’ASD Sora Calcio comunica di aver inoltrato ricorso in merito alla partita contro la SSD Insieme Ausonia per la posizione irregolare di un giocatore della squadra locale.
Termina 1-1 il big match della 32esima giornata di Eccellenza girone B tra l’Insieme Ausonia e il Sora Calcio. Un pareggio giusto, che forse scontenta entrambe le squadre, ma che comunque mantiene aperti i giochi almeno per il secondo posto quando mancano due giornate alla fine del campionato. La classifica dice Tor Sapienza primo a quota 58 punti, Pomezia secondo a 53, quindi Sora e Insieme Ausonia, Audace 50, Arce 49.
Primo tempo ricco di occasioni. Il Sora deve ridisegnare il centrocampo date le assenze degli squalificati Faiola e Reali e dell’infortunato Pellino, ma i bianconeri vanno subito in vantaggio al 3’con Di Stefano che incorna in rete un preciso cross dalla sinistra di Cano. L’Insieme Ausonia reagisce rabbiosamente e sfiora più volte il gol del pari. Al 5’ Palumbo timbra la traversa con un tiro dal limite dell’area. Al 22’ tiro a lato di Di Vito. Al. 27’ altra traversa colta dai padroni di casa con Lazzara. Al 28’ Sora vicinissimo al raddoppio con una botta di Gigli, su cui Calderaro fa un mezzo miracolo, parando d’istinto. Al 45’ l’Ausonia sfiora ancora l’1-1 con un colpo di testa ravvicinato di Di Vito respinto da Santoro.
L’1-1 dei padroni di casa arriva al10’ del secondo tempo con Palumbo che deposita in rete un pallone non trattenuto da Santoro in uscita alta. Al 12’ si rivede il Sora con una punizione di Cano che serve Tomei sul secondo palo, palla alta di poco. La partita resta equilibrata, ma il ritmo cala e bisogna aspettare il finale per rivedere delle emozioni. Al 40’ Cano non inquadra la porta su calcio di punizione decentrato. Al 42’ il neo entrato Corrado impegna Santoro, Al 47’ Cardazzi sventa davanti alla posta il tentativo di Corrado e infine al 50’ l’ultima occasione per l’Insieme Ausonia su calcio di punizione di Pirolozzi che termina alto sulla traversa.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *