La Fondazione A. Kambo ha aperto le porte a “Sportiva…mente”

Condividi la notizia!

È partito “Sportiva…mente”, il primo progetto dedicato alla scuola dell’infanzia e primaria alla quale prende parte l’Argos Volley

L’idea nata dalla società in collaborazione con la Fondazione A. Kambo, nella persona della Coordinatrice Didattica Veronica Giannotta, e dal Comune di Veroli attraverso l’assessore Patrizia Viglianti, ha vissuto ieri la sua prima tappa.

Le porte della Fondazione A. Kambo, in via Don Minzoni 122 a Frosinone, si sono aperte per accoglie lo sport. A entrare, per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, coach Mario Barbiero assieme al libero Pierpaolo Mauti e all’opposto Willian Bermudez. L’accoglienza è stata delle più calorose e didatticamente ben strutturate con più di cinquanta bambini della Scuola dell’Infanzia e Primaria, a intonare cori di stima e affetto con tanto di coreografia, il tutto preparato nelle settimane precedenti da docenti altamente qualificati.
Entusiasti dall’incontro ravvicinato con i beniamini della pallavolo, dopo i due canti di benvenuto, i piccoli hanno assistito a una breve presentazione degli atleti i quali poi sono stati ben felici di rispondere a tutte le domande e curiosità che alcuni tra gli alunni più grandi avevano preparato e accuratamente scritto su cartoncini colorati.
Poi è arrivato il momento dei doni, con la consegna agli ospiti di alcuni magnifici disegni appositamente creati.
L’incontro si è chiuso con l’immancabile foto di gruppo e con tanti autografi fatti sui quaderni dove i bimbi avevano disegnato e colorato campi da pallavolo, palloni e tanta allegria.

“L’obiettivo del progetto “ Sportiva…mente”, realizzato in  collaborazione con il Comune di Veroli e l’Argos Volley – spiega la dott.ssa Veronica Giannotta Coordinatrice didattica dell’istituto -, è quello di incentivare e facilitare la pratica sportiva dei bambini in età scolare, tramite la collaborazione e l’interazione tra la scuola e il mondo sportivo. La Fondazione Kambo crede molto nell’importanza che l’attività motoria riveste nella crescita equilibrata dei bambini, sia per lo sviluppo psicofisico che per lo sviluppo della capacità di rispettare le regole proponendo un’occasione di sport come gioco, senza esasperazione del risultato, con l’unico obiettivo di divertirsi mettendosi alla prova. E per fare questo non potevamo che affiancarci a chi lo sport lo vive ai livelli più alti e soprattutto si dedica da anni con grandi risultati a trasmettere i valori più sani ed educativi dello sport”.

Nel perfetto stile del campionato di SuperLega, il progetto vivrà una giornata di “ritorno”, quella di domenica 24 marzo nella quale tutti gli alunni della Fondanzione A. Kambo accompagnati da insegnanti e genitori, parteciperanno al match tra la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e la BCC Castellana Grotte. Al PalaCoccia i bambini avranno la possibilità di vivere la bellissima esperienza di accompagnare i giocatori in campo, mentre i genitori, e tutto il pubblico presente potranno essere orgogliosi dei disegni dei piccoli che verranno esposti all’interno del palazzetto Verolano durante tutta la giornata sportiva.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *