Frosinone, al via ArtInCentro

Condividi la notizia!

Si aprirà giovedì 14 febbraio alle ore 18 la seconda edizione di ArtInCentro, organizzata dall’associazione culturale ArtQube con il patrocinio del Comune di Frosinone – Assessorato al Centro storico.

La manifestazione, in linea di continuità con gli investimenti economici e di programmazione dell’amministrazione Ottaviani per lo sviluppo del Centro storico, esplorerà il mondo delle contaminazioni contemporanee, con una serie di mostre d’arte a piazzale Vittorio Veneto.

La locandina dell’evento “ArtInCentro”

Ecco le date e gli artisti

Dal 14 al 25 febbraio, esporrà le proprie opere Rocco Lancia; dal 26 febbraio all’8 marzo, spazio a DonnArte. Dal 9 al 18 marzo, sarà protagonista Rocco Alonzi, mentre dal 19 al 27 marzo sarà la volta di Isabella De Vivo e Giulia Meschino. Seguirà dal 28 marzo al 7 aprile, Paolo Fiorini; dall’8 al 14 aprile, Silvia Capoccia. Ultimo appuntamento dal 18 al 30 giugno con Annalisa Copiz e Cinzia Mastroianni.

Le dichiarazioni dell’assessore Rossella Testa

«Sono orgogliosa di presentare questa seconda edizione di ArtInCentro con artisti che hanno formazioni diversificate, in questa piazza che è ormai diventata il “salotto” culturale e musicale della Città. Ciò che li accomuna è il piacere di partecipare e rendere partecipi degli eventi promossi da ArtQube, dal Comune di Frosinone e dall’Assessorato al Centro storico.

L’assessore al Centro storico di Frosinone, Rossella Testa

La cornice dove le opere saranno esposte è sempre nella parte storica del capoluogo ciociaro ed è inclusa nel progetto “Frosinone Alta”» ha dichiarato l’assessore al Centro storico di Frosinone, Rossella Testa.

La soddisfazione del curatore Rocco Lancia

«Torna ArtInCentro, con una seconda edizione ancora più ricca. Abbiamo voluto cercare in primis artisti contemporanei ed emergenti con nuovi linguaggi espressivi. Pittori, scultori, illustratori, fotografi alle prime armi, che illustrano idee non convenzionali, o mondi di fantasia elaborati con tecniche diverse, con lo scopo di far riflettere o semplicemente indurre al bello estetico» ha dichiarato il curatore, Rocco Lancia.

Il curatore della mostra, Rocco Lancia

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Cassino con una tesi dal titolo “Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie”. Collabora con il quotidiano online “TuNews24.it” e con il settimanale cartaceo “Tu News”, dove all’interno cura anche la rubrica enogastronomica “Tu Food”. In passato ha collaborato anche con il quotidiano “Ciociaria Oggi” e con il quotidiano online “L’Unico – Quotidiano Indipendente di Roma”.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *