lunedì 5 Giugno 2023
B1-970x250-TUNEWS24
HomeCronacaControllo straordinario del territorio nel weekend: tutte le sanzioni

Controllo straordinario del territorio nel weekend: tutte le sanzioni

Un 23enne sorano, a seguito del controllo stradale è stato trovato con una “mazza da baseball” nel cofano dell’auto

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Anche durante lo scorso fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Sora (FR) hanno effettuato specifici servizi per il controllo delle aree dei principali centri abitati della giurisdizione in cui si radunano i giovani e le zone in cui vengono segnalati furti nelle abitazioni, anche tentati. Fondamentale rimane infatti la comunicazione alle forze di polizia di quanto avviene e la denuncia dei fatti, anche quelli in cui i potenziali malfattori vengono messi in fuga. Non si tratta soltanto di raccolta statistica, spiegano dal Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone che coordina le attività sul territorio dell’intera provincia, ma della conoscenza degli episodi per analizzare il fenomeno nel complesso e porre ogni possibile attività di contrasto.

Così, nell’arco orario tra il tardo pomeriggio e la serata dei giorni di venerdì, sabato e domenica, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Sora e delle dieci Stazioni del territorio, hanno  identificato  oltre 150 persone, nelle piazze dei centri abitati di Isola del Liri, Sora, Arpino e Monte San Giovanni Campano, e controllati 78  veicoli nelle arterie di maggiore comunicazione di entrambe le valli su cui opera la Compagni di Sora, rispettivamente la SR82 “Valle del Liri”, che attraversa per intero quel versante, e la SR627 “della Vandra” che invece percorre l’intero tratto “basso” della Valle di Comino.

- Pubblicità -

All’esito dei controlli, i militari, in Isola del Liri, hanno segnalato al Prefetto due persone trovate in possesso di stupefacente. Uno di questi, un 40enne residente a Veroli, trovato in possesso di mezzo grammo di cocaina, sarà segnalato anche per la sospensione della  patente di guida. Il secondo, un 30enne residente a Frosinone, trovato con dell’hashish, era stato già fermato in passato e non aveva la patente perché revocata. Al termine degli accertamenti verrà segnalato  alla Procura di Cassino.

Sora, nel corso di un controllo effettuato  nelle piazze del centro città, luoghi indicati costantemente dai cittadini come quelli in cui avviene anche lo spaccio di stupefacente, i Carabinieri hanno segnalato un giovane extracomunitario trovato in possesso di modica  quantità di  hashish, verosimilmente destinato ad uso personale. Nel corso dei servizi effettuati sulle strade della Città volsca, si è proceduto al controllo, tra gli altri, di due persone residenti in Abruzzo, di 44 e 40 anni.

- Pubblicità -

Questi, durante le verifiche, si mostravano particolarmente nervosi ed  a seguito della perquisizione  sono stati trovati in possesso di un grammo di eroina, motivo per cui sono stati proposti all’Autorità di Pubblica Sicurezza per l’irrogazione del FVO con divieto di ritorno in Sora  e l’applicazione delle sanzioni per detenzione illecita di sostanze stupefacenti  per uso personale.

Nel territorio di Broccostella, i Carabinieri hanno controllato una moto Honda, un modello stradale molto potente. Il conducente, è risultato avere un tasso alcolemico molto alto. La moto è stata fermata per alcuni mesi e la patente del motociclista ritirata. 

- Pubblicità -

Un 23enne sorano, a seguito del controllo stradale è stato trovato con una “mazza da baseball” nel cofano dell’auto; un oggetto che per le circostanze e le “qualità”  della persona che lo deteneva, non poteva essere portato in auto perché chiaramente destinato ad essere utilizzato come oggetto atto ad offendere.

Si stanno completando gli accertamenti,  la “mazza” è stata sequestrata, ed all’esito si riferirà alla Procura di Cassino per le valutazioni.

Sempre nella giornata di domenica si è data esecuzione ai provvedimenti conseguenti alla convalida dell’arresto dei due soggetti presi nella flagranza di commettere un furto in abitazione. Per uno di loro la sottoposizione agli arresti domiciliari nella sua abitazione del Comune di Pofi e per l’altro l’obbligo di dimora nel comune di Ceccano (FR) dove ha eletto il domicilio. Per entrambi è stata comunque avanzata la proposta per il Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Sora e dai paesi limitrofi.

- Pubblicità -
Redazionehttps://www.tunews24.it
SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Facebook: TuNews24 e TuSport24
Instagram: TuNews24 e TuSport24
Youtube: TuNews24
Telegram: TuNews24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

Sora – Lancio di fumogeni e invasione di campo: nei guai un 35enne

I  Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Sora hanno proceduto all’arresto di un 35enne,  con vari precedenti per  reati  contro  la persona, il patrimonio...
- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24