martedì 21 Maggio 2024
B1-970x250-TUNEWS24
HomeSportCalcioCalcio Promozione - Un bolide di Carlini nel recupero salva il Ceccano

Calcio Promozione – Un bolide di Carlini nel recupero salva il Ceccano

Città di Lenola - Ceccano Calcio 1920 1-1

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Lenola: Casone, Terelle, Carnevale, Brailly, Quinto Sebastian, Morra, Di Fazio, Boye, Di Roberto (75’ Piccione), Quinto Simone, Fustolo (83’ Gonzales).
A disposizione: Bottigliero, Rizzi, Bangura, La Rocca, Mballow, Panino, Zizzo.
Allenatore: Dario Lauretti

Ceccano: Micheli, Franzellitti, Bignani (90’ Cicciarelli), Maura, Bucciarelli (63’ Celenza), Cestra (63’ Seppani), Carlini, Lillo, Pompili, Simone, Liburdi.
A disposizione: Pietropaoli, Persichilli Manuel, Persichilli Samuele, Rotondi, Marcucci.
Allenatore: Mirco Carlini

- Pubblicità -

Arbitro: Francesco Ercole di Latina
Assistenti: Luigi Scorrano (Cassino), Andrea Di Rollo (Cassino)

Ammoniti: Boye (Lenola), Carlini, Pompili (Ceccano)

- Pubblicità -

Espulsi: 82’ Casone (Lenola), 84’ Maura (Ceccano) entrambi per doppia ammonizione

Marcatori: 39’ Di Roberto (Len), 96’ Carlini (Cec)

- Pubblicità -

Primo tempo bloccato tra Lenola e Ceccano, con i pontini che trovano la soluzione solo a pochi minuti dal termine.
38’ minuti di gioco compassato a centrocampo con entrambe le squadre che hanno pensato più a non prendere gol che ad essere propositive.
Al 39’ Di Roberto sfrutta al massimo una punizione dal limite. Tiro a giro imparabile che si deposita alla destra di Micheli.
I rossoblù reagiscono e al 43’ Pompili si invola a rete, salta Casone che lo atterra e conquista il calcio di rigore. Sul dischetto va Carlini che incrocia, ma Casone non si fa sorprendere e neutralizza la conclusione.
Nella ripresa torna in campo un Ceccano volitivo e con grande spirito di sacrificio. I ragazzi di Carlini mettono in campo tante energie per cercare di ribaltare il risultato.
Al 74’ grande occasione per Carlini. L’esterno rossoblù riceve sul suo mancino, stringe il campo e conclude a rete, ma solo la traversa gli nega la gioia del gol.
Al minuto 82’ l’arbitro ammonisce il portiere di casa per perdita di tempo. L’estremo difensore era già stato ammonito in occasione del rigore e il signor Ercole estrae il cartellino rosso. Dopo soli due giri di lancette, all’84’, anche il Ceccano resta in dieci uomini. Maura già ammonito mette a terra Di Roberto in ripartenza e merita la seconda ammonizione.
Nei minuti finali è di scena a Lenola un vero e proprio assedio fabraterno, che trova la sua realizzazione all’ultimo respiro. Calcio di punizione laterale calciato da Simone, palla che viene ribattuta al limite e finisce sul piede sinistro di Carlini. È il minuto 96’ e Andrea Carlini, facendo fede anche al suo numero di maglia – il 96 appunto – scaglia con il mancino un siluro sotto la traversa e fa esplodere di gioia i tanti ceccanesi giunti a Lenola per sostenere la squadra.
Un Ceccano che non meritava certamente la sconfitta e che finalmente interrompe la serie negativa dopo tre sconfitte consecutive. I ragazzi di Carlini domenica prossima ospiteranno al Popolla lo Sterparo.

- Pubblicità -
Redazione
Redazionehttps://www.tunews24.it
SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Facebook: TuNews24 e TuSport24
Instagram: TuNews24 e TuSport24
Youtube: TuNews24
Telegram: TuNews24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24