venerdì 21 Giugno 2024
B1-970x250-TUNEWS24
HomeIn EvidenzaVeroli - L’Associazione ODV ‘Maestra Anna Maria’ ora è realtà

Veroli – L’Associazione ODV ‘Maestra Anna Maria’ ora è realtà

La famiglia della maestra Anna Maria ha dedicato un'associazione pro Rwanda che porta il suo nome. L'obiettivo è portare avanti i progetti avviati e da avviare della maestra

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

La musica come collante di un momento di solidarietà per un’iniziativa nata per ricordare l’impegno verso chi soffre della maestra di Santa Francesca Anna Maria Oddi, prematuramente scomparsa lo scorso giugno e a cui la famiglia, il marito Aldo Velocci e i figli Gabriele ed Eugenio, hanno dedicato un’associazione pro Rwanda che porta il suo nome. L’obiettivo è portare avanti i progetti avviati e da avviare della maestra Anna Maria.


Noi che ieri (domenica 19 febbraio), eravamo presenti alla manifestazione possiamo dire che se oggi era il primo passo mosso dalla nuova associazione, ci sono tutti i presupposti per dire, che il lavoro iniziato dalla maestra Anna Maria e portato a compimento dal marito Aldo Velocci e dai figli potrà sicuramente raccogliere consensi e portare a compimento i progetti già iniziati in Rwanda e sicuramente molti altri, anche sul nostro territorio. Tantissime le persone presenti alla cerimonia di presentazione dell’associazione intitolata alla maestra Anna Maria, erano presenti il sindaco di Veroli Simone Cretaro, consiglieri e assessori del Comune, il Comandante della stazione dei carabinieri di Veroli, il luogotenente Giovanni Franzese, il comandante della Polizia Municipale di Veroli Massimo Belli, il senatore Lino Diana, il senatore Gianfranco Rufa e gli onorevoli Mauro Buschini e Alberto Volponi. Tantissimi docenti, colleghi e amici della maestra e della famiglia Velocci. Presenti anche Don Andrea Viselli (accompagnato da due sacerdoti rwandesi, don Martino e don Emanuele), don Dino Mazzoli e don Jacques Buhendwa accompagnato da don Patric (missionario della Tanzania).

- Pubblicità -


A moderare lo splendido pomeriggio presso la palestra del plesso di Santa Francesca, davvero gremita in ogni posto, la giornalista Giulia Abbruzzese. Ha iniziato con un toccante ma splendido ricordo della maestra Anna Maria, ha voluto ricordare il lavoro e il ruolo ricoperto da Anna Maria, per la scuola e per la sua comunità. Si è passati alla presentazione dei tre maestri: Luigi Mastracci (pianoforte), Cristian Cerelli (Violino) e Francesco Polletta (flauto traverso), che hanno omaggiato il pubblico con due brani del maestro Ennio Morricone, durante la cerimonia si sono esibiti con una composizione di Astor Piazzolla e La vita è Bella di Padovani, intrattenuto in maniera esemplare il pubblico presente. Dopo la prima esibizione musicale è stato proiettato un video che ritraeva delle vere cartoline della maestra Anna Maria insieme alle sue colleghe, delle vere diapositive di vita vissuta nella scuola, ad assistere attenti e commossi i ragazzi della quinta, gli alunni della maestra Anna Maria.

Si è passati agli interventi e alle testimonianze di quanti hanno collaborato e condiviso esperienze con la maestra Anna Maria. Il dirigente Salvatore Cuccurullo l’ha voluta ricordare come una docente sempre attenta e disponibile con i ragazzi, poi è stata la volta di Cesidio Trulli primo collaboratore scolastico dell’IC Veroli Primo, chiamato a rappresentare la dirigente dottoressa Silvana Schioppa assente per impegni inderogabili, quindi ha portato i saluti della dottoressa Schioppa e ha ringraziato l’associazione per l’iniziativa messa in campo per l’istituto Comprensivo Veroli Primo, infatti da quest’anno sarà instituita una borsa di studio per le eccellenze, per i ragazzi più meritevoli, finanziata totalmente dalla neo associazione, ricordava il primo dirigente che è la prima volta di tale iniziativa sul territorio. Ha poi ricordato la maestra Anna Maria alla quale era legato sia a lei che alla famiglia, anche da un’amicizia personale che, li legava sin dai tempi del liceo, una donna che ha dato la vita per la scuola, sempre vicina ai suoi ragazzi e che fino all’ultimo giorno in cui la malattia glielo ha permesso è stata vicina ai suoi ragazzi. A seguire la docente Lorella Enrichi in rappresentanza dei colleghi del plesso di Santa Francesca, toccante ricordo della maestra, ci ha ricordato come sia faticoso ogni giorno entrare a scuola e non incrociare più’ quel sorriso di Anna Maria, ma vanno fieri degli insegnamenti che gli ha lasciato, di come lei era attenta a tutti e non gli sfuggiva nulla perchè aveva tutto sotto controllo.

- Pubblicità -

Poi Cristina Verro docente del Secondo Circolo ha portato il saluto e l’abbraccio della dirigente Angela Avarello. Altro momento intenso quando ha preso la parola la direttrice dell’infanzia di Veroli Centro e del Giglio Cesira Messia, con la sua testimonianza, ha spiegato che lei non ha avuto il piacere di conoscere Anna Maria di persona, ma lo ha fatto grazie aglio occhi del marito Aldo, ha sposato da subito il progetto della maestra e della neo associazione e, con alcune iniziative messe in campo è riuscita a donare all’Associazione i ricavati di questi eventi.


Un altro video spiegato da Gabriele Velocci, figlio della maestra e componente del direttivo dell’associazione, durante il quale è stato illustrato ai presenti l’impegno dell’associazione di ristrutturare una antica chiesetta situata a 2500 metri di altezza che fa parte della parrocchia retta da don Epimaque e di un campo di Basket realizzato dall’altra associazione Rifard di cui fa parte Gabriele. L’obiettivo dei lavori è creare un luogo di aggregazione e di incontro per tutti i giovani e i bambini della cittadina africana.

- Pubblicità -


Sono state illustrate anche le opere già portate a compimento in Rwanda,già nelle prossime settimane una delegazione partirà nuovamente per il Rwanda e poi per le festività di Pasqua Aldo Velocci e il vice presidente Giuseppe Fontana saranno nuovamente giù con i bambini, per porre la prima pietra dell’oratorio della città di Kora. Dicevamo di opere portate già a compimento. Si, è vero, perchè l’associazione è nata ufficialmente il 19 febbraio 2023 ma, l’opera di aiuto e vicinanza al popolo Rwandese è nata da molti anni. Infatti come ha spiegato nell’intervento successivo il presidente Aldo Velocci, tutto nasce da quando l’allora parrocco don Epimaque terminato il mandato nella parrocchia di Santa Maria Assunta a Santa Francesca per tornare in Rwanda, da quel momento la maestra Anna Maria ha iniziato questo percorso di aiuto per quel popolo che aveva praticamente bisogno di ogni cosa. Aldo Velocci ha voluto poi ringraziare tutti quanti, le autorità, i presenti e tutti quanti oggi e in questi anni gli sono stati vicini o, con un contributo o soltanto con la presenza, ha ringraziato l’amministrazione comunale per la concessione della palestra e la disponibilità nell’allestire gli interni, l’Associazione ‘Amici Sagra della Crespella’ e il ‘Nuovo Comitato Parrocchiale Santa Maria Assunta’ per l’aiuto e la realizzazione della giornata.

Ha poi presentato al pubblico i soci fondatori: naturalmente il presidente Aldo Velocci, il vice presidente Giuseppe Fontana, la segretaria Erika Pazienza, il tesoriere Gabriele Velocci e i consiglieri Franco Carinci, Claudia Oddi e don Jacques , a loro ha consegnato le prime sette tessere.


Si è passati poi agli ultimi due interventi, il parroco di Santa Francesca don Jacques Buhendwa, anche lui componente del direttivo, come ci raccontava Aldo Velocci è il suggeritore del presidente, per gli obiettivi e gli interventi da individuare e da fare in Rwanda. ‘Nessuno muore finchè vive nel cuore di chi resta’ con questa frase, profonda ha voluto descrivere la persona di Anna Maria e, tutti i presenti oggi intervenuti, lo stanno a testimoniare.
A concludere l’intervento del sindaco Simone Cretaro, ha ringraziato la famiglia della maestra per la nascita dell’associazione, una presenza importante per il territorio, specificando che siamo tutti cittadini del mondo, e non tutti sono fortunati di vivere dove sono, e quindi l’aiuto va esteso a tutti soprattutto ai meno fortunati, proprio come si propone l’associazione della maestra Anna Maria.


Al termine tutti i presenti hanno potuto trascorrere un momento conviviale con un ricco buffet offerto dall’associazione.

Servizio fotografico di Fabrizio Renzi

- Pubblicità -
Redazione
Redazionehttps://www.tunews24.it
SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Facebook: TuNews24 e TuSport24
Instagram: TuNews24 e TuSport24
Youtube: TuNews24
Telegram: TuNews24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24