giovedì 19 Maggio 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomeSportCalcioFrosinone-Pisa 1-2, i top e flop della partita

Frosinone-Pisa 1-2, i top e flop della partita

A decidere l'ultimo match di campionato sono stati i gol nel primo tempo di Puscas e Sibilli, con l'autorete di Leverbe al 60' che ha ridato un'inutile speranza finale ai canarini

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Il Frosinone cade clamorosamente contro il Pisa e dice addio ai playoff. Una sconfitta inaspettata per gli uomini di Grosso che di certo non premia una squadra che quest’anno, con tutti i suoi pregi e difetti, aveva fatto divertire i tifosi canarini e che sul campo, per il gioco espresso, meritava sicuramente di accedere agli spareggi promozione.

A decidere l’ultimo match di campionato sono stati i gol nel primo tempo di Puscas e Sibilli, con l’autorete di Leverbe al 60′ che ha ridato speranza ai canarini per l’assalto finale poi però risultato inutile. A deludere proprio nel match decisivo, purtroppo, sono stati in tanti.

Uguale

- Pubblicità -

Federico Gatti – L’ultimo ad arrendersi. Nel primo tempo sia Puscas che Lucca lo mandano in difficoltà, poi, complice le poche sgroppate offensive nel secondo tempo del Pisa, mantiene bene la posizione e la sua prestazione sale di livello. Nel finale gli capita una ghiotta occasione di testa che però manda a lato. Peccato, sarebbe stato il giusto premio per una stagione eccezionale. Buona fortuna Federico. 

Flop

Francesco Zampano – Sarà forse la prima o la seconda volta che lo inseriamo tra i peggiori in campo in questo campionato, ma il terzino ex Pescara contro il Pisa è colpevole su entrambi i gol subiti, specialmente in occasione del 2-0 quando va a cercare un inutile raddoppio su Lucca lasciando una prateria all’inserimento di Sibilli. Esce nell’intervallo. Un peccato che abbia concluso così, con ogni probabilità, la sua avventura a Frosinone. 

- Pubblicità -

Matteo Ricci – Doveva essere il calciatore che spostava gli equilibri in questa categoria ma così non è stato. L’ex Spezia ha alternato partite insufficienti (molte) ad altre eccezionali (poche). Ricci rappresenta forse appieno la stagione del Frosinone: un calciatore che quando è in giornata dimostra di essere una spanna sopra gli altri ma quando non lo è risulta solo dannoso per i suoi compagni. L’anno prossimo si spera che con una preparazione fatta da subito non abbia questi continui blackout.

Camillo Ciano – Si batte, lotta su ogni pallone, ma non è mai incisivo negli ultimi metri. Un calciatore come lui doveva nel momento topico della stagione prendersi per mano il Frosinone e portarlo più in alto possibile. Purtroppo non ci è riuscito. 

- Pubblicità -
Antonio Viscahttps://www.tunews24.it
Giornalista dei quotidiani online "TuNews24.it" e "Frosinone Today", del settimanale "Tu Sport" e del quindicinale "Alé Frosinone". In passato ha collaborato anche con "Radio Day".
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

Calcio Promozione – Nel recupero tre punti e secondo posto in solitaria per il Ceccano

Alatri Calcio - Ceccano Calcio 1920 0-5 Alatri: Saccucci, Kanku, Anselmi, Serra, Colavecchi, Battisti, Sanogo, Ahmed, Gabrieli (80’ Stellati), Fontana, Mattei. A disposizione: Tranquilli, AmbrosiAllenatore: Ceccano:...
- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24