sabato 13 Agosto 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomeSportBasketBasket - Cassino chiude male il 2021: al PalaCalafiore termina 82-65 per...

Basket – Cassino chiude male il 2021: al PalaCalafiore termina 82-65 per la formazione di casa

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Pall. Viola Reggio Calabria – BPC Virtus Cassino 82-65 (23-18, 20-13, 24-14, 15-20)

Termina con la terza sconfitta consecutiva, il 2021 della BPC Virtus Cassino, che nell’ultima gara prima della pausa natalizia, cede, nel match valevole per il recupero della 10^ giornata del campionato nazionale di serie B girone D, sul parquet della Viola Reggio Calabria, con il risultato di 82-65; un risultato che consolida la crisi di risultati in casa rossoblù e che non permetterà alla formazione di coach Vettese di dormire sonni tranquilli in queste vacanze, considerando oltretutto i numerosi contrattempi fisici degli uomini a disposizione, il più importante, da ultimo, l’infortunio alla mano di Simone Bagnoli, che a causa di una frattura rimediata al quinto metacarpo, resterà lontano dal parquet per almeno 30 giorni.
Una partita, quindi, nata storta per il club presieduto dal dott. Leonardo Manzari, che con Simone Bagnoli a referto solo per onor di vicinanza ai compagni, ha dovuto fare a meno di un’altra rotazione consistente per lo staff tecnico, privo di un centro da doppia/doppia di media.
I ragazzi rossoblù, però, almeno in partenza, non fanno sentire la mancanza del compagno, chiudendo la prima frazione sotto solo di 5 lunghezze sul 23-18.
Nel secondo quarto, però, Fall e Duranti salgono in cattedra, e permettono alla Viola di allungare la forbice sui viaggianti, che all’intervallo lungo, inseguono sul 43-31.


Nella terza frazione, la musica non cambia, Ly-Lee predica energia nel deserto, Teghini cerca di mettersi in proprio con scarsi risultati e Moffa cerca con qualche realizzazione dall’arco di scuotere i suoi, ma l’atteggiamento è di quelli ‘superficiali’ e ‘poco attenti’ per i cassinati, che perdono 24-14 il quarto, con Balic e Fall, per la Viola, che guidano i calabresi ad un vantaggio di ben 22 lunghezze alla vigilia degli ultimi 10 minuti di partita: 67-45 il risultato.
Coach Bolignano, nel quarto periodo, ruota tutti i suoi elementi del roster, che gestiscono in maniera tranquilla il vantaggio; con le speranze ormai finite, per i rossoblù, anche coach Vettese fa lo stesso, concedendo anche due minuti sul parquet, al giovane classe ’05, cassinate DOC, Simone Pontone.
Il commento a fine partita del presidente cassinate, Leonardo Manzari: “È una prestazione che ci lascia con parecchio amaro in bocca, in quanto figlia del grande momento di sfortuna e di difficoltà che stiamo vivendo sia in termini di risultati che di infortuni. Oggi la partita è stata di gran lunga condizionata dall’assenza del nostro centro titolare Simone Bagnoli, che con Fall, avrebbe potuto dar luogo ad uno scontro di alto livello sotto le plance, ma così non è stato. Se alla sua assenza, poi, ci si aggiunge la poca attenzione dei ragazzi, e la serata ‘no’ di Lestini, sono di facile individuazione le cause della sconfitta. Siamo stati in partita fino al primo quarto, ma poi quando incominciamo a ruotare gli elementi del roster, in questo momento, soprattutto negli esterni, facciamo fatica a trovare qualità che occorrerebbero a questa squadra. Speriamo di recuperare tutti al più presto, e di risollevarci da questa brutta situazione di classifica in cui ci troviamo, dal momento che siamo ancora nelle condizioni e nelle possibilità di farlo”.
Prossimo appuntamento, per la BPC, il prossimo 8 gennaio 2022, sul parquet della Virtus Pozzuoli.

- Pubblicità -

Pall. Viola Reggio Calabria – BPC Virtus Cassino 82-65 (23-18, 20-13, 24-14, 15-20)
Pall. Viola Reggio Calabria:
Yande Fall 22 (10/14, 0/0), Bruno Giuseppe Duranti 16 (3/3, 3/8), Federico Ingrosso 15 (3/4, 3/6), Amar Klacar 12 (1/3, 3/8), Amar Balic 11 (1/4, 2/6), Franco Gaetano 4 (1/1, 0/0), Fortunato Barrile 2 (1/2, 0/1), Alberto Besozzi 0 (0/0, 0/0), Samuele Andrea Valente 0 (0/0, 0/0), Fabio Lorenzo Freno 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 14 – Rimbalzi: 30 6 + 24 (Yande Fall 9) – Assist: 18 (Amar Balic 7)
BPC Virtus Cassino: Keller Cedric Ly-lee 15 (5/7, 1/6), Niccolò Moffa 14 (1/3, 4/5), Vincenzo Provenzani 12 (2/4, 2/4), Michael Teghini 10 (5/7, 0/0), Karim Abdoul Idrissou 7 (3/3, 0/0), Uchenna Ani 4 (1/5, 0/3), Federico Lestini 3 (1/3, 0/3), Marco Gambelli 0 (0/0, 0/0), Simone Pontone 0 (0/0, 0/0), Simone Bagnoli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 16 – Rimbalzi: 30 6 + 24 (Keller Cedric Ly-lee 8) – Assist: 11 (Michael Teghini 6)

- Pubblicità -
Redazionehttps://www.tunews24.it
SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Facebook: TuNews24 e TuSport24
Instagram: TuNews24 e TuSport24
Youtube: TuNews24
Telegram: TuNews24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

Basket – Filippo Arrighini sarà il quarto lungo della BPC Virtus Cassino

La BPC Virtus Cassino è lieta di comunicare l’acquisizione delle prestazioni sportive dell’atleta, classe 2003, Filippo Arrighini, prodotto del settore giovanile del Cus Torino. Lungo...
- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24