Veroli – Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti inaugura la Mostra Multimediale “Klimt”

Condividi la notizia!

Nel pomeriggio di sabato aperto il portone del Palazzo Campanari per la città di Veroli. A portare i saluti agli ospiti il sindaco Simone Cretaro e la delegata alla Cultura Francesca Cerquozzi

di Egidio Cerelli

Puntuale l’arrivo del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti per l’inaugurazione della Mostra Multimediale “Klimt”. Ad accoglierlo al Palazzo Campanari da poco acquistato dal Comune il sindaco di Veroli, Simone Cretaro, il consigliere regionale Mauro Buschini, la delegata alla Cultura Francesca Quadrozzi con la Giunta al completo ed un paio di già emeriti sindaci oltre al presidente della Provincia Antonio Pompeo. Quindi il taglio del nastro e ‘prova del nove’ con gli occhiali virtuali delle qualità della Mostra Multimediale “Klimt Experience”, finanziata dalla Regione Lazio. I saluti del Sindaco e della delegata alla Cultura. Ottimo il buffet dell’Istituto Alberghiero. Eccellente il servizio logistico della Pro Loco del presidente Gianluca Scaccia. Un grazie anche al funzionario comunale dottor Mauro Ranelli per l’organizzazione con la Crossmedia Group.


Il sindaco Simone Cretaro

Per il sindaco Simone Cretaro è stata una doppia inaugurazione, quella di una mostra importante e taglio del nastro per la consegna ufficiale del Palazzo Campanari alla città. “Saluto il presidente Nicola Zingaretti e tutti i presenti. Ringrazio gli amministratori comunali, che hanno avuto il coraggio di investire in cultura, la Regione Lazio, in particolare il consigliere Mauro Buschini, ma anche la famiglia Paolini, che ha voluto cedere il palazzo, perché fosse a disposizione dell’intera comunità, luogo ideale per eventi di tale spessore».
Per il presidente della Provincia Antonio Pompeo si deve… ”proseguire su questa strada che ci permette di valorizzare il patrimonio provinciale storico e culturale, ricco di arte, di religione, di enogastromonia, tutte potenzialità da esprimere”.

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti

Quindi Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. «Dietro questi risultati ci sono passione e dedizione per la propria città e per la propria comunità. Veroli da sempre è una città di cultura per le sue bellezze artistiche e ricche di storia”.
L’evento è completamente multimediale, e si compone di oltre 700 immagini delle opere più belle dell’artista, alle quali si aggiungono diapositive della Vienna dell’epoca e stralci di vita dell’artista. Da oggi La mostra potrà essere visitata sino al 20 febbraio. Per farlo bisogna rivolgersi alla Pro loco. Ottimo il buffet degli studenti dell’Istituto alberghiero che ha visto la presenza anche del suo Preside prof. Salvatore Cuccurullo.


Le dichiarazioni

Il consigliere regionale Mauro Buschini.
“Con il Presidente Nicola Zingaretti abbiamo inaugurato a Veroli il Palazzo Campanari, con l’apertura della mostra di Klimt.
Non posso che fare i complimenti, veri, sentiti all’amministrazione comunale con in testa il Sindaco Simone Cretaro per aver acquistato un palazzo bellissimo, da adibire a palazzo della cultura.
È solo l’ultimo degli investimenti che questo comune, come molti altri del nostro territorio, sta mettendo in campo per sviluppare una rete culturale in grado di essere punto di attrazione ed accompagnare un nuovo modello di sviluppo. Dalla Regione Lazio pensiamo che questa sia la via maestra e per questo abbiamo sostenuto e sosterremo questo percorso.
Valorizzare la nostra storia, la cultura, l’arte, l’ambiente può diventare una grande ricchezza di questa terra”


La delegata alla Cultura Francesca Cerquozzi

“E il grande giorno è arrivato. È costato fatica, tensione, corse per preparare tutto al meglio perché era l’occasione di quelle storiche, che in una città come la nostra verrà ricordata, spero, per molto tempo. Palazzo Campanari è stato aperto alla città.
Un gioiello di Veroli, che fino a qualche anno fa era una residenza privata, oggi è un bene comune, inserito nelle dimore storiche della Regione Lazio, che abbiamo acquistato per farlo diventare un luogo della cultura e per la crescita collettiva.
E non potevamo iniziare meglio. La mostra immersiva di klimt, unica nel suo genere
Finora è stata solo a Milano, Firenze, Napoli, Roma, Shanghai e ed ora Veroli
Non ve la descrivo. Non troverei parole, ma dopo aver visto lo stupore dei presenti , vi dico: venite a visitarla. Grazie ad un uomo illuminato come Simone Cretaro, con coraggio ha comprato un palazzo per la cultura quando altri avrebbero fatto iniziative pre elettorali. Grazie al Presidente Nicola Zingaretti. La sua Regione non ha mai lasciato questa città. Ne ha sostenuto gli sforzi, le idee, la visione, la crescita.
Grazie alle colleghe ed ai colleghi della nostra amministrazione. Tutte e tutti. Perché ognuno con il proprio lavoro sta facendo grande questa città. E poi un grazie non formale e nemmeno di rito alle ragazze e ragazzi della Pro Loco, con il suo presidente Gianluca Scaccia in testa, ai tecnici del comune, ai funzionari e alle associazioni che hanno reso accogliente e colorata la città.Il loro infaticabile impegno farà la differenza.
La Veroli del dopo Covid sarà questa. Una città unica nel suo genere, dove le persone potranno vivere e lavorare grazie al turismo, la storia, la cultura e l’ambiente”.
Chissà come accoglieranno i cittadini di Veroli l’evento così importante per la loro città con la direzione artistica di Sergio Risaliti!

Condividi la notizia!

Egidio Cerelli

Giornalista del quotidiano online "TuNews24.it" e del settimanale cartaceo "Tu News", inizia a collaborare con il Messaggero il 29 aprile 1973, quindi con il Corriere di Frosinone, Radio Frosinone, TeleUniverso e Itr, per le telecronache del Frosinone Calcio e del Basket Veroli. Quindi Extra Tv, Ciociaria Oggi, La Provincia Quotidiano e Tg24. Organizzatore di numerosi eventi tra cui la Biennale del Ferro Battuto, Premio Veroli con Mogol, Premio Valente con Gaetano Castelli.