Elezioni Frosinone – La tentazione dello Zar

Condividi la notizia!

Mentre De Angelis tenta di riunire il Centrosinistra l’ipotetico passaggio della norma sul terzo mandato porta Nicola Ottaviani a pensare alla ricandidatura

di Dario FACCI

Elezioni Frosinone. Possibile clamoroso colpo di scena: se passa la norma sul terzo mandato dei sindaci attualmente incardinata in Parlamento lo Zar si ripresenterà al cospetto degli elettori per essere confermato. Ovviamente non c’è alcuna ufficialità su questa notizia ma le voci si rincorrono e sinceramente, conoscendolo, penso che poter continuare lo svolgimento delle pratiche in itinere sarebbe per Nicola Ottaviani il desiderio più grande. Se questa cosa non si dovesse avverare per qualche motivo lo Zar sta comunque lavorando a una candidatura forte che possa portare avanti il suo lavoro.

Tavolo e contro Tavolo. Entrambi della stessa parte cioè il Centrosinistra.. Entrambi per la preparazione delle elezioni comunali di Frosinone. Una situazione paradossale che disegna una frattura piuttosto netta e che, date le premesse, era ampiamente prevedibile. Da una parte l’ormai noto tavolo del costituendo Polo Progressista, composto da Psi, Articolo Uno, Azione, Italia Viva e Demos e che ha annunciato un imminente incontro con gli esponenti del Movimento5Stelle. Dall’altra il Pd e Frosinone in Comune, cioè la lista civica che ha eletto Stefano Pizzutelli al Consiglio comunale frusinate alle scorse elezioni candidandolo a Sindaco e che, nelle premesse, voleva avere poco o niente a che fare proprio con il Pd.

La frattura, si diceva, è stata ratificata nell’incontro a livello regionale, presenti Gian Franco Schietroma, segretario regionale del Psi ed il suo omologo del Partito Democratico Bruno Astorre. C’erano anche Francesco De Angelis e il vice segretario nazionale del Psi Vincenzo Iacovissi. Pare, sembra, si dice che De Angelis sarebbe andato su tutte le furie e che Schietroma abbia abbandonato il tavolo. Lo stesso De Angelis che ieri ha diramato un comunicato stampa a sua firma con il quale cerca di rimettere le cose a posto, invitando direttamente il Psi di Schietroma a far parte di una coalizione che parta dai valori, imprescindibili, del centrosinistra e che sia inclusiva di tutte le forze, anche civiche, che vi si riconoscono. Contestualmente riprende e sottoscrive il comunicato della segreteria provinciale del Pd nel quale si intravedeva la spaccatura, cioè quello che contesta il metodo del Polo Progressista e che asserisce come al tavolo della creazione della coalizione devono sedere da subito anche le civiche che si riconoscono nel progetto. Per una, ripeto, una è nota, Frosinone in Comune. L’altra della quale si è letto più volte sulla stampa per mano di giornalisti più informati di me è quella di Gianfranco Pizzutelli, Polo Civico ma questa è sempre stata di centrodestra e tutt’ora fa parte della maggioranza dello Zar. Come potrebbe far parte del tavolo di centrosinistra?

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE