Veroli – Decine e decine di vaccinati con Johnson & Johnson

Condividi la notizia!

Dopo la Filippina la seconda tappa del Vaccino in tour in quel di Prato di Campoli ha raccolto un successo molto interessante. Diversi commercianti si sono messi a disposizione per dare il loro contributo agli operatori sanitari

di Egidio Cerelli

Numerosi rispetto alle aspettative i vaccinati sul pianoro che ospitava il Camper Vaccino in tour della ASL di Frosinone. Dirigeva l’operazione il dottor Enrico Straccamore in collaborazione con tre infermiere. Erano già in tanti ad attendere il camper predisposto dalla direttrice della ASL dottoressa Pierpaola D’Alessandro, la quale in collaborazione con il Comune di Veroli aveva già predisposto una prima tappa verolana alla Filippina la settimana scorsa. “Il nostro impegno è poter arrivare a vaccinare ovunque, non solo nella hub o nei nostri ospedali ma anche nelle località dove nel periodo estivo si riversano molte persone. Prato di Campoli ci è apparso un punto molto interessante per la sanità alla ricerca di persone da vaccinare. Mi dicono che tutto è andato bene e quindi la nostra iniziativa è risultata così come in altre località positiva”- così la dottoressa D’Alessandro.

Anche la Polizia municipale a supporto dell’operazione

Il comandante della Polizia municipale dottor Massimo Belli che già a ferragosto aveva diretto con i suoi collaboratori la viabilità pur difficile da gestire si è detto… ”molto soddisfatto del lavoro svolto dai suoi agenti e soprattutto, salvo qualche piccolo e naturale inconveniente, anche quest’anno tutto è andato per il verso giusto. Oggi, giorno dopo di ferragosto, l’esperienza coordinata con l’Amministrazione e con la direzione della ASL è andata oltre le aspettative. Numerosi i vaccinati arrivati persino dai Comuni vicini e dalla provincia di Latina si sono portati qui a Prato di Campoli. Ottima la gestione del Camper da parte del dottor Straccamore e della sua equipe di infermieri”.


Già di buon mattino in tanti attendevano l’arrivo del Camper

Il servizio di audizione propedeutico al vaccino è stato curato direttamente con colloquio diretto con il paziente da parte del dottor Straccamore e quindi l’inoculazione del siero vaccinale Johnson & Johnson.
Enzo, Kis, Francesco, David, Franco, Gianpiero alcuni di quelli vaccinati ed avvicinati da noi e dal microfono di Teleuniverso ne sono usci felici e contenti. Enzo Fiorini… “ho fatto ora il vaccino e adesso parto immediatamente per Pizzo d’Eta. Parto più sicuro di prima”.


La gestione dell’operazione Prato di Campoli affidata al dottor Enrico Straccamore

“In effetti abbiamo ottenuto un bel risultato – ci dice il dottor Enrico Straccamore – molti coloro che sono venuti nella nostra postazione arrivavano contenti per essere vaccinati con Johnson e Johnson. Con le mie collaboratrici siamo riusciti a soddisfare i tanti ‘pazienti montani’ e possiamo dire che il camper de Vaccino in tour su a Prato di Campoli dopo la prima tappa alla Filippina sempre sul territorio di Veroli sia stato un successo della direzione della nostra ASL e dell’Amministrazione di Veroli. Un ringraziamento vada alla cooperativa che gestisce il pianoro ed alla Polizia municipale per il controllo della viabilità nel tratto dove era la nostra postazione”. Anche qualche commerciante si è offerto per dolcetti ed un panino e persino bibite per essere vicini a chi si trovava in difficoltà. Dunque, un altro esempio che la Sanità di casa è tra le più ‘produttive’ della Regione Lazio.

Condividi la notizia!

Egidio Cerelli

Giornalista del quotidiano online "TuNews24.it" e del settimanale cartaceo "Tu News", inizia a collaborare con il Messaggero il 29 aprile 1973, quindi con il Corriere di Frosinone, Radio Frosinone, TeleUniverso e Itr, per le telecronache del Frosinone Calcio e del Basket Veroli. Quindi Extra Tv, Ciociaria Oggi, La Provincia Quotidiano e Tg24. Organizzatore di numerosi eventi tra cui la Biennale del Ferro Battuto, Premio Veroli con Mogol, Premio Valente con Gaetano Castelli.