Dopo il “biscotto francese”, gli azzurrini abbandonano gli Europei u21: ecco dove guardare le semifinali

Condividi la notizia!

Non è bastata la vittoria per 3-1 contro il Belgio, risalente a sabato: gli azzurrini, per via del pareggio a reti bianche tra Francia e Romania, perdono la possibilità di qualificarsi come migliore seconda, e dicono addio all’accesso alle semifinali. Una vera e propria debacle che fino a pochi giorni fa sembrava impensabile. Al punto che si parlava di “Italia spettacolo”, con tanto di paragoni (scomodi) con le notti magiche di Italia 90. Purtroppo Gigi Di Biagio, che nel frattempo ha annunciato il suo addio, si è trovato costretto a registrare un’eliminazione che lascia l’amaro in bocca. Perché, se da un lato alcuni giocatori escono a testa alta, dall’altro la mancata qualificazione è colpa di tutti, con grandi rimpianti per quella sconfitta contro la Polonia che ancora brucia. Però L’Europeo u21 continua, quindi è il caso di studiare cosa potrebbe succedere.

 

Europeo u21: tra semifinali e favoriti

 

Le due semifinali dell’Europeo u21 vedranno scontrarsi Germania e Romania da un lato, Spagna e Francia dall’altro. Entrambi i match verranno giocati giovedì 27 giugno, il primo a Bologna (18:00) e il secondo a Reggio Emilia (21:00), mentre la finale verrà disputata domenica 30 giugno (alle 20:45). Chi sarà la grande favorita per la vittoria finale? Con l’esclusione dell’Italia, considerata una delle pretendenti più concrete per il trofeo, le quote vedono in testa la nazionalina tedesca. Anche perché la Germania affronterà la più debole (sulla carta) delle pretendenti, vale a dire la Romania. Poco sotto i tedeschi si trova la Spagna, con la Francia considerata come terzo incomodo, a poca distanza dal duetto. Chiaramente le partite disputate finora ci hanno fatto capire che i valori possono essere ribaltati da un momento all’altro: un modo per aggiungere un po’ di pepe ai match, non potendo tifare per la nostra nazionale.

 

Come vedere le semifinali dell’Europeo u21

 

Tutti gli amanti del calcio possono vedere le partite in televisione sui canali Rai, oppure su Internet approfittando dello streaming. Per chi ancora non sa come funziona quest’ultimo, ecco una veloce spiegazione: prima di tutto c’è bisogno una connessione Internet stabile, e in questo senso il consiglio è quello di consultare le varie proposte online come quella di Linkem, per fare un esempio concreto. Una volta trovata la connessione che fa al caso proprio, bisogna collegarsi ai portali che offrono questo tipo di servizio di streaming. Si parla sempre della RAI, visto che sarà possibile gustarsi le due semifinali andando sul sito di RaiPlay, fra le altre cose un servizio di streaming del tutto gratuito. Comunque è importantissimo che la connessione sia, come detto, di qualità e molto stabile: in caso contrario si rischierebbe di subire il problema del buffering, notando dei ritardi e delle seccanti interruzioni nel flusso video. Considerando che adesso arrivano le partite che contano, superata la delusione italiana dei gironi, sarà il caso di godersele senza fastidi e senza problemi di collegamento.

 

La nazionale u21 italiana non vince l’Europeo di categoria dal 2004, e anche stavolta si è trovata costretta ad alzare bandiera bianca. La competizione però va avanti, con altri protagonisti e con alcune partite interessanti da seguire.

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE