Due artisti ciociari in Belgio raccontano le Europee, il video è sorprendente

Condividi la notizia!

“La verità del ruscello”, è questo il titolo di un video sorprendente alla vigilia, frenetica, delle elezioni europee. Interpretato dall’attore italo-belga Fabrizio Rongione, originario di Acquafondata, su un testo proposto dallo scrittore Giuseppe Santoliquido, anche lui italo-belga, per l’esattezza di Gallinaro. Fabrizio Rongione non ha bisogno di essere presentato.

Ricorderete tutti il personaggio di Riquet in Rosetta (Palma d’Oro al Festival di Cannes nel 1999), dei fratelli Dardenne. Da allora, i due cineasti belgi hanno voluto questo attore di origine italiana ricco di autenticità, che ritroviamo nei film diL’Enfant, Il matrimonio di Lorna, il ragazzo con la bicicletta e Due giorni, una notte. Ha appena girato nel Primo Re, di Matteo Rovere. Giuseppe.

Santoliquido è un scrittore pluripremiato per i suoi romanzi. Collabora come opinionista con tantissime testate giornalistiche belghe, francesi, giapponesi. Con Radio Vaticano. Ci offre qui un testo forte, poetico, metafisico. E sì, la politica finisce sempre per ritrovarci, svelandoci i suoi mostri e soprattutto le sue lune nere e le sue notti febbrili.

“Una domanda tormenta le nostre menti: cosa fare? Come fermare questi mostri?” si domandano i due nel video. Nessuno ha la risposta, ma una cosa è certa: ad ogni notte segue un’aurora. E che una nuova opera sta per cominciare. L’alba di un nuovo successo che avrà ancora una volta qualcosa di italiano e di ciociaro.

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE