Inclusione: Martino si complimenta ma sollecita più attenzione al sociale

Condividi la notizia!

“Una città senza barriere: comunicare l’inclusione”: una targa di merito ai Comuni della provincia di Frosinone Arpino, Veroli ed Aquino. Nei giorni scorsi a Roma, presso la Sala Auditorium WeGil, si è tenuta la premiazione della prima edizione del suddetto concorso indetto da CoReCom Lazio ed Anci Lazio, in collaborazione con Fiaba onlus, per promuovere le migliori iniziative di comunicazione che i Comuni laziali hanno realizzato per pubblicizzare le pratiche adottate in tema di abbattimento delle barriere architettoniche e sensoriali, a favore di tutte le persone a ridotta mobilità e nel rispetto della diversità umana. “Esprimo viva soddisfazione per il riconoscimento ottenuto, tra i vari Enti partecipanti, dai Municipi della provincia di Frosinone (Veroli, Aquino ed Arpino) – ha spiegato la consigliera arpinate Rachele Martino, componente del Direttivo Regionale Anci Lazio –.

Rachele Martino

In particolare, auspico che la città di Arpino, che ha partecipato presentando il servizio di trasporto sociale istituito per soddisfare le esigenze di mobilità per le fasce più deboli della popolazione, continui su questa strada e potenzi il settore dei servizi sociali dedicando adeguata attenzione al superamento delle barriere architettoniche che ostacolano l’accesso di determinate categorie di persone agli edifici pubblici di comune interesse. L’iniziativa – ha continuato Rachele Martino – deve incoraggiare le Istituzioni dello Stato, regionali, provinciali e comunali a stanziare sempre più fondi per la risoluzione delle problematiche di accessibilità dei più svantaggiati. L’Anci Lazio, guidata dal Presidente Nicola Marini, è molto sensibile a tali tematiche e nel 2016 ha stipulato con CoReCom Lazio un importante protocollo d’intesa per la programmazione di tanti progetti tra i quali rientra anche il bando in questione”.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *