Carlini e Tarquini lanciano il Ceccano

Condividi la notizia!

CECCANO-SAN GIOVANNI INCARICO 2-0

CECCANO: Monti, Zeppieri, Mercuri, Bruni (39′ st Cipriani), Padovani (33′ st Filippi), Tiberia, Tarquini (39′ st Mattone), Mancini (45′ st Pizzuti), Colafrancesco (19′ st Bignani), Carlini E., Carlini A. A disposizione: Del Zio, Protani.
Allenatori: Padovani-Bragaglia.
SAN GIOVANNI INCARICO: Susa, Matrundola, Capocci, Massaro (39′ st Trementozzi), Mancini, Sabetta Mar., Sarracino (25′ st Polselli), Mastrantoni, Sabetta Mat., Zonfrilli, Chiarlitti
A disposizione: Maffeo, Passari, De Angelis, Federici, Di Manna.
Allenatore: Scagliarini.
Arbitro: Casolaro di Frosinone.
Marcatore: 11′ pt (ri.) Carlini), 39′ st Tarquini.
Note: ammoniti Tiberia e Capocci; calci d’angolo 8-3; spettatori 200 circa, recupero: 2′ pt, 4′ st

CECCANO – Dopo aver battuto a domicilio lo Sport Virtus Guarcino ed essersi ripresa la vetta solitaria della classifica, il Ceccano, con un gol per tempo, si ripete al “Popolla” al cospetto del San Giovanni Incarico nella decima giornata di ritorno del girone I del campionato di Prima categoria. Al fischio d’inizio del direttore di gara i padroni di casa partono spediti e al1’11’ passano in vantaggio: cross dal fondo di Tarquini con Matrundola che stoppa la palla con le mani, il susseguente calcio di rigore è trasformato dallo specialista Alessio Carlini. Il gol dovrebbe dare spinta ai rossoblu e invece inspiegabilmente commettono qualche errore di troppo soprattutto in fase conclusiva. Ci provano i vari Carlini, Tarquini e Colafrancesco, ma l’attenta difesa ospite fa buona guardia. Molto più vivace la ripresa con il Ceccano alla ricerca del raddoppio. Al 5′ Padovani, portatosi nell’area avversaria, viene messo giù da capitan Zonfrilli, altro calcio di rigore e questa volta è Colafrancesco ad incaricarsi della battuta ma il pallone si stampa sul palo. Due minuti dopo, gran parata da Susa su conclusione velenosa di Alessio Carlini. Insistono i rossoblu con Tarquini in evidenza. Al 27′ effettua una gran conclusione e Susa manda in angolo. Poco dopo la mezz’ora tira a colpo sicuro ma la palla termina di un soffio a lato. Al 39′ però, imbeccato magistralmente in profondità da Alessio Caerlini, elude il fuorigioco, si presenta solo davanti al portiere avversario e lo supera per il definitivo 2-0. Prossimo impegno per Tiberia e compagni la trasferta domenica mattina alle ore 11.00 ad Arnara contro lo Sterparo che, nella gara di andata, è stato capace di strappare un punto al “Popolla”.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *