Frosinone, Ottaviani revoca Fabio Tagliaferri: al suo posto Angelo Retrosi

Fabio Tagliaferri non è più l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Frosinone. Al suo posto andrà Angelo Retrosi. Il sindaco Ottaviani ha accolto la richiesta avanzata da Polo Civico, che nei giorni scorsi aveva sollecitato un riequilibrio delle deleghe, dopo che Tagliaferri aveva scelto di aderire a Fratelli d’Italia.

Le parole del sindaco

Gli enti locali prevedono un equilibrio costante tra i singoli gruppi consiliari e i rispettivi assessori di riferimento presenti in Giunta, poiché il Sindaco, essendo lui stesso un membro del Consiglio comunale, rappresenta il collegamento tra i diversi organi di un Municipio – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – Tutto questo prescinde dalla fiducia personale, politica ed amministrativa che un Sindaco può riporre in assessori di grande spessore come Fabio Tagliaferri, poiché le norme sulla disciplina e l’organizzazione degli organi elettivi sono dettate dal Testo Unico sugli enti locali, sicuramente da rivedere, ma pur sempre legge dello Stato. Su indicazione del gruppo consiliare di riferimento, quindi, è stato effettuato l’avvicendamento in Giunta, con l’ingresso dell’Avv. Angelo Retrosi”.

La motivazione

“Pur non volendo creare disagi al buon andamento dell’amministrazione – avevano evidenziato nei giorni scorsi Debora Patrizi, Igino Guglielmi, Claudio Caparrelli e Francesco Trina al primo cittadino – a  difesa del proprio elettorato, si chiede la disponibilità nel procedere alla revoca della la delega assessorile ai lavori pubblici”. noltre avevano sollecitato di pianificare anche “un percorso di condivisione per rafforzare l’attività amministrativa in quest’ultimo scorcio di legislatura”.