Liste d’attesa record. La denuncia di Ciacciarelli

“I tempi delle liste d’attesa nel Lazio restano a dir poco angosciosi” . Torna a parlare di sanità il consigliere regionale di Forza Italia, Pasquale Ciacciarelli.

Sanità lumaca

“Ogni qual volta i cittadini si apprestano a richiedere prestazioni sanitarie ecco puntuale lo scontro con la barriera delle tempistiche: si parla di attese di circa un anno per tac, colonscopie, risonanze magnetiche, ecografie. Quindi, se un cittadino ancora non sa di avere un tumore che cresce rapidamente e si diffonde nel suo corpo, molto probabilmente arriverà a quella data già deceduto. L’allarme è stato lanciato dagli stessi medici specialisti del Lazio, una fonte autorevole, a diretto contatto con la realtà delle cose. 

Bambini a rischio

La malasanità si abbatte anche sui bambini con disturbi specifici dell’apprendimento (dsa), che devono attendere oltre 18 mesi prima di ottenere la certificazione necessaria a ricevere un intervento di supporto scolastico.  In Consiglio Regionale – ha concluso – la Commissione Sanità ha approvato l’ennesima riduzione delle liste d’attesa, ma alle parole a quanto pare non seguono fatti concreti ed a pagarne le spese sono i cittadini. La Pisana intervenga in maniera risolutiva”.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione