Juventus-Frosinone 3-0, passivo troppo pesante per i giallazzurri

Condividi la notizia!

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini (Caceres 70′), De Sciglio; Khedira (Pjanic 81′), Bentancur, Emre Can; Dybala, Mandzukic, Ronaldo (Bernardeschi 64′). All.: Allegri.

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano; Zampano (Paganini 83′), Chibsah (Gori 78′), Viviani, Cassata, Molinaro; Ciofani (Pinamonti 58′) Ciano. All.: Baroni.

Marcatori: Dybala 6′, Bonucci 17′, Ronaldo 64′

Un buon Frosinone si arrende alla qualità superiore dei singoli bianconeri. Un 3-0 troppo pesante per quello visto in campo, anche se la vittoria della Juventus non è mai stata in discussione.

Torino – Dopo un avvio positivo da parte del Frosinone, al 6′ la Juventus passa in vantaggio con un gran gol dalla distanza di Dybala. Al 17′ raddoppio dei bianconeri con una rete in mischia, in occasione di un corner, di Bonucci dopo una respinta corta di Sportiello su colpo di testa di Mandzukic. Due minuti più tardi ci prova Ciano su punizione, palla fuori. Al 32′ ancora Frosinone al tiro con Ciofani di testa, ma il pallone termina a lato. Nei minuti di recupero ancora tiro di Ciano su punizione, palla che sfiora l’incrocio dei pali. Al 63′ Cristiano Ronaldo porta a 3 i gol bianconeri con un preciso collo destro dopo l’assist di Bentancur. La partita di fatto finisce qui, con il Frosinone che esce sconfitto dall’Allianz Stadium, nonostante una buona prestazione, per 3-0.

Giornalista dei quotidiani online “TuNews24.it” e “Frosinone Today”, del settimanale “Tu Sport” e del quindicinale “Alé Frosinone”. In passato ha collaborato anche con “Radio Day”.

Condividi la notizia!

Antonio Visca

Giornalista dei quotidiani online "TuNews24.it" e "Frosinone Today", del settimanale "Tu Sport" e del quindicinale "Alé Frosinone". In passato ha collaborato anche con "Radio Day".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *